Forte di più di 70 titoli, il catalogo è costituito al momento da quattro collane. “Gargoyle Books”: che annovera titoli della migliore tradizione di genere sia classica (Charles Dickens, Joseph Sheridan Le Fanu, Marie Corelli, la possente trilogia di Varney il vampiro di Thomas Preskett Prest e James Malcolm Rymer) che contemporanea (Dan Simmons, Robert R. McCammon, Graham Masterton, Jack Ketchum e i nostri Gianfranco Manfredi e Claudio Vergnani); “Gargoyle Pocket”: che propone i titoli di maggiore successo in paperback (è appena uscito Il battello del delirio, l’unica suggestiva incursione nel filone vampirico di George R. R. Martin, e presto sarà la volta della riedizione de L’estate della paura, il capolavoro horror di Dan Simmons); “Gargoyle Extra” che offre ai lettori l’opportunità di conoscere quanto di più innovativo e interessante hanno prodotto filoni narrativi limitrofi all’horror puro (l’esplosiva Sci-Fi di John Scalzi con il suo Morire per vivere; il maestoso fantasy fantascientifico In fondo il buio di George R. R. Martin; Sopravvissuti, il conturbante fantasy-epico di Richard K. Morgan, uno degli scrittori di genere più provocatori e interessanti degli ultimi anni); “Gargoyle Accadimenti”, neonata collana attraverso la quale Gargoyle si concentra sull’analisi di eventi rivelatisi di particolare impatto sull’opinione pubblica del nostro Paese (i primi tre titoli sono i volumi fotografici Supersic - tributo a Marco Simoncelli, Fratelli Comuni dedicato al 150° anniversario dell’Unità d’Italia e Lucio Dalla, omaggio alla maestria del grande cantautore e interprete bolognese).

Ma molte ancora sono le novità che bollono in pentola in Casa Gargoyle, perciò  continuate a seguirci!